Il commento I raccolta 2020 – 12 marzo 2020

Il commento I raccolta 2020 – 12 marzo 2020

 

Stupirsi…
E perché mai?
Intanto, il 2020, è bisestile (per “il commento” è l’anno… XVII).
Poi, tutto sommato, questo coronavirus(chiarisco, nessuna relazione di… parentela, nemmeno alla lontana),
ci sta imponendo situazioni, ovvero l’aumento della distanza fisica reciproca, in fondo non nuove,
smartphone/tablet/computer-dipendenti come stiamo ormai diventando.
Un virus in linea con i tempi, dunque, verrebbe da dire.
Per le prefetture si sta profilando uno scenario per certi versi analogo a quello determinatosi con l’arrivo massivo di migranti:
ovvero, dove ospitare i contagiati o presunti tali nel caso aumentino oltre le capacità ricettive
delle strutture sanitarie(alle quali si rivolge un sentitissimo ringraziamento)?

Proprio di recente era stato ipotizzato il ricorso alle requisizioni.
Con l’occasione, tantissimi auguri di pronta guarigione ai colleghi e collaboratori contagiati. A presto!
Per finire, un affettuoso “benvenuta!” ad Alba Guggino che, nel ruolo di “distaccato” sindacale,
si appresta ad avvicendare Roberta Dal Prato, alla quale va un sentitissimo ringraziamento
per la preziosissima attività svolta che, assieme a quella assicurata dalle colleghe e amiche che l’hanno preceduta,
ha contribuito alla credibilità e autorevolezza di AP.
Grazie ancora, Roberta!
A te, Alba, buon lavoro!
(an.cor.)

 

  • La complessa ricerca del punto di equilibrio, di Antonio Corona
  • Coronavirus e de-globalizzazione. Al crocevia tra la Croce e la Mezzaluna, di Maurizio Guaitoli
  • Voi vi dovete fidare, di Giuseppe Marani
  • AP-Associazione Prefettizi informa, a cura di Roberta Dal Prato

download