AP-Associazione Prefettizi informa

AP-Associazione Prefettizi informa

a cura di Alba Guggino*

Il 20 ottobre u.s. si è tenuto il primo incontro di concertazione relativo allo schema di decreto del Ministro dell’Interno di individuazione dei posti di funzione da attribuire ai viceprefetti e ai viceprefetti aggiunti nell’ambito delle Prefetture-Uffici territoriali del Governo e dei Commissariati del Governo per le province di Trento e Bolzano.

Hanno partecipato il Prefetto Elisabetta Belgiorno, Capo del Dipartimento per le Politiche del personale dell’Amministrazione Civile e per le Risorse strumentali e finanziarie, il Prefetto Maria Grazia Nicolò, Vice Capo Dipartimento vicario, il Prefetto Anna Maria Manzone, Direttore Centrale per le Risorse Umane, i dirigenti dell’Ufficio IV-Relazioni sindacali e i rappresentanti delle OO.SS. del personale della carriera prefettizia.

Lo schema di decreto prevede un’ampia riorganizzazione in sede periferica dei posti di funzione di livello non generale intesa a rispondere alle mutate esigenze dei territori e dispone, al contempo, la soppressione di cinque posti di viceprefetto e di quarantasei posti di viceprefetto aggiunto.

La riorganizzazione segue la recente revisione dei posti di funzione nell’ambito degli uffici centrali del Ministero dell’Interno realizzata con il decreto ministeriale del 23 luglio u.s., che ha previsto la soppressione di sette posti di viceprefetto e di ventinove posti di viceprefetto aggiunto.

Lo schema di decreto in parola completa, quindi, la riduzione dei posti di funzione dei dirigenti non generali della carriera prefettizia(dodici posti di viceprefetto e settantacinque posti di viceprefetto aggiunto) nel rispetto della rideterminazione delle dotazioni organiche prevista dal d.P.C.M. del 22 maggio 2015 in attuazione dell’articolo 2/c.1, del d.l. n. 95/2012 convertito dalla l. n. 135/2012.

In merito ai contenuti della posizione espressa da AP nella riunione, nonché in quella ulteriore del successivo 3 novembre sul medesimo argomento, si rinvia all’intervento in altra parte di questa raccolta, a firma del Presidente di AP, Antonio Corona.

*dirigente di AP-Associazione Prefettizi