Il Commento | da un'idea di Antonio Corona

Il commento VII raccolta 2020 – 1 settembre 2020

 

Ultime sindacali

 

Diversamente da quanto invano coerentemente e ripetutamente
richiesto da AP per le annualità precedenti,
espunte,
dagli accordi sulla retribuzione di risultato da corrispondere
al personale della carriera prefettizia per gli anni 2017 e 2018,
le somme relative al Fondo di rotazione
per le politiche di coesione assegnate per la realizzazione del Piano Azione Coesione
“Programma nazionale servizi di cura per l’infanzia e gli anziani non autosufficienti”(PAC),
che costituiranno oggetto di separato accordo.
Nel fare riserva di ulteriori notizie al riguardo,
AP ha pertanto deciso di sottoscrivere intanto
i suddetti accordi sulla retribuzione di risultato.

 

 

  • Le prefetture ai tempi (non solo) del Coronavirus. Vicariati, reggenze, organici carriera prefettizia, di Antonio Corona, Presidente di AP-Associazione Prefettizi
  • Tra urgenza ed emergenza. E la movida va…, di Maurizio Guaitoli

download

Le prefetture ai tempi (non solo) del Coronavirus. Vicariati, reggenze, organici carriera prefettizia

di Antonio Corona*

Questione.

La competente Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti rileva che la proroga di reggenza(di area IV) conferita a viceprefetto aggiunto, e sottoposta a registrazione, è ulteriore a quella unica e sola consentita.

In proposito, cita la circolare ministeriale n. 35 RU del 18 dicembre 2013 – diretta agli Uffici centrali del Viminale – per la quale “(…) I posti di funzione che risultino privi del titolare possono essere conferiti avvalendosi dell’istituto della reggenza, la cui durata (…) potrà essere al massimo pari ad un anno, eventualmente prorogabile per un analogo periodo. (…)”.

(Continua a leggere…)

Tra urgenza ed emergenza. E la movida va…

di Maurizio Guaitoli

Tra Scilla e Cariddi.

In acque tempestose, cioè, dove si confondono poteri d’urgenza con quelli d’emergenza. Questo perché, in buona sostanza, la Costituzione Italiana(la… più bella del mondo, si dice) prevede l’uno ma si tiene ben lontana dal secondo. E questo hiatus ha dato origine a una serie ben nota di deviazioni e… curvature normative improprie, per ovviare alla paralisi di Esecutivi presi in trappola dal bicameralismo perfetto e dai conseguenti tempi estenuanti per l’approvazione sia di riforme istituzionali persino minimali, sia di progetti di legge a iniziativa governativa. Meccanismi, quelli parlamentari, che sono divenuti nel tempo veri e propri dispositivi di blocco per ostacolare e impedire decisioni rapide ed efficienti, impedite dall’estenuante potere di contrattazione e di veto che rappresenta la caratteristica aberrante di un sistema politico-istituzionale arretrato e paralizzato.

(Continua a leggere…)