Il Commento | da un'idea di Antonio Corona

Il commento V raccolta 2022 – 4 maggio 2022

 

  • Conflitto russo-ucraino. (ancora) Domande, domande… Risposte?, di Antonio Corona
  • Z-L’orgia del potere. Dove abita il dio Marte, di Maurizio Guaitoli
  • La nuova frontiera dei beni immobili virtuali, di Andrea Cantadori
  • Riguardo l’art. 28 T.U.L.P.S., di Luigi Gavotti

download

Conflitto russo-ucraino (ancora) Domande, domande… Risposte?

di Antonio Corona

226 a.c..

Con il Trattato dell’Ebro, Roma e Cartagine – quest’ultima uscita pesantemente sconfitta e ridimensionata dalla prima guerra punica – addivengono infine a una intesa sulle aree di rispettiva influenza in Spagna.

Benché situata in zona di pertinenza punica, Sagunto è legata da stretto rapporto di amicizia al sorgente astro latino.

219 a.c..

Annibale – figlio del grande generale Amilcare Barca, al quale aveva solennemente giurato odio eterno verso la città sulle sponde del Tevere – la assedia ed espugna.

(Continua a leggere…)

Z-L’orgia del potere Dove abita il dio Marte

di Maurizio Guaitoli

Z dell’invasore come “L’orgia del potere” di Costa-Gravas, premio Oscar nel 1969?

Davvero il problema si limita al confronto impari Putin-Zelensky, o all’altro, più sistemico, altrettanto squilibrato tra Democrazie-Autocrazie, in cui le prime vantano il doppio delle testate nucleari di Russia, Cina e India sommate assieme, per non parlare del Pil complessivo dell’Occidente decine di volte superiore a quello russo, in particolare?

(Continua a leggere…)

La nuova frontiera dei beni immobili virtuali

di Andrea Cantadori

Stanno tramontando i tempi in cui ogni genitore desiderava lasciare una casa in eredità ai propri figli?

Sembra di sì, se si guarda a quanto sta avvenendo nel Metaverso real estate, dove le case e i terreni si continuano ad acquistare e vendere, ma solo nel mondo virtuale.

Così come avviene nel mondo reale, anche nel Metaverso il valore di un immobile varia in ragione della posizione, della vicinanza a zone di particolare pregio o della comodità dei mezzi di collegamento.

(Continua a leggere…)

Riguardo l’art.28 T.U.L.P.S.

di Luigi Gavotti

L’Italia ripudia la guerra ma non gli armamenti.

Come dire, vietare di andare al mulino ma non di infarinarsi, anche se qui non si tratta di fare il pane ma armamenti.

Me ne sto accorgendo prendendo la direzione dell’Area I a Massa Carrara.

Non che mi procurino preoccupazione i cantieri della Oto Melara, Baglietto, Leonardo, Fincantieri o anche della nostra stessa Marina Militare, che sono anzi i più attivi in termini di occupazione e fatturato, anche in tempi di covid.

Mi fa invece specie il “singolare” regime autorizzativo delle licenze per il trasporto(leggi importazione-esportazione) di cui gode l’intero comparto, siano materiali esplodenti o componenti elettronici assemblati, come elencati dal r.d. n. 773/1931 ss.mm.ii. e relativo Regolamento.

(Continua a leggere…)